logo

Un presepe molto particolare

Le persone che entrano nella stanza ammutoliscono: una folla di personaggi disposta in cerchi concentrici guarda una madonna che sta per partorire. Luigi Citarrella crea per la collezione privata di Eva e Giovanni Rizzuto un presepe nel quale tutte le figure, lontane dall’essere i personaggi simbolici del classico racconto natalizio, sono invece uomini e donne attuali, rappresentanti di una viva realtà in carne e ossa. Tanto che la postura della madonna rischierebbe di essere inopportuna se non fosse che le figure che la guardano mostrano un senso di rispetto tale da escludere questa possibilità.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *