logo

Sovrapposizioni -47/365-

L’idea, oggi, era quella di lavorare su una sorta di cubismo spazio-temporale sovrapponendo non tanto le immagini di punti di vita diversi dello stesso soggetto, quanto lo stesso soggetto, la strada, nel suo snodarsi. Vabbè…pretenzioso ovviamente, e niente può dirsi da un primo tentativo, tranne che il risultato finale si avvicina pericolosamente ai lavori di veri artisti molto ma molto più bravi di me. Giuro, è accidentale!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *