logo

Category : Natura

12 Sep 2017

Lo Stretto di Messina

Visitare il proprio archivio fotografico suscita domande su se stessi, sul significato che abbiamo cercato di dare alle fotografie, sul senso che abbiamo tentato di comunicare. Soprattutto ci interroghiamo sull’origine del significato e su quanto abbia influito sul modo di fotografare e sulla scelta delle fotografie. Tra le altre cose ieri ho visto nuovamente una serie che ho realizzato nel dicembre del 2008 e ho provato nuovamente quelle sensazioni di “magia” che mi avevano guidato. Provo ad esplicitarle. Intanto un […]

19 Aug 2015

L’eleganza del ragno

Bianco, acquattato tra i petali del glicine, si mimetizza per avere non lo stesso colore del fiore, ma della sua parte più interna. Rifugio. Guardandolo non si può evitare di pensare che la formazione del gusto sia qualcosa che ha a che fare con le armonie naturali. Col grosso ventre immacolato e le zampe lunghissime porta alla bocca qualcosa che non riesco a vedere nemmeno ingrandendo l’immagine, chissà, forse si tratta di un ragno vegetariano? Gli occhi (o almeno ciò che riesco […]

31 May 2015

Alberi e confini

L’albero è una sorta di scultura naturale: esplicitamente manifesta il suo insieme di relazioni e interazioni  col suolo , con la roccia, con l’acqua, con le sostanze organiche. E soprattutto con lo spazio e la luce, le grandezze dello sconvolgimento dei fisici del secolo scorso, le grandezze einsteiniane. E infatti l’albero può essere senza tempo. Pensiamo alle sequoie nordamericane la cui vita si misura in millenni, ma anche all’ulivo che nell’area del mediterraneo è forse l’essenza più longeva. Si tratta […]

14 Feb 2015

Nebbia, neve, Madonie

Freddo quest’anno, la neve è caduta abbondante sulle Madonie.

05 Oct 2014

Terre al sole

“Me patri c’avia i terre u suli e u cumanno supra l’ommini.” Così si esprimeva, non molti anni, fa la “zia Santina”, piccola, dura, inflessibile madre e donna siciliana . La frase echeggia tantissimi temi e rimanda a tratti caratteristici della cultura siciliana, amore per il comando in testa, tanto che un detto popolare, assai poco edificante, recita: “cumannare è megghio che futtiri”. Ma il richiamo alla terra e al sole sembra trovare una sorta di motivazione al comando, un diritto […]

16 Jul 2014

Full Moon in the Wood

Nel cuore della notte Vivo nel luogo cui più appartengo. La luna sorge perché non so arrampicare sugli alberi?  

19 Jun 2014

Habitat

Chi sono stati i progenitori della specie homo, i più antichi intendo, ancor prima del periodo cacciatore – raccoglitore? Branchi di scimmie ciarliere (me le immagino perfettamente a richiamarsi e ad inseguirsi) dovevano popolare le foreste vivendo le fronde degli alberi e mangiandone i frutti. Da questa suggestione parte una ricerca fotografica e da una personale predisposizione a sentire “vicini” gli alberi come “compagni” di vita sul pianeta Terra. Una suggestione che spinge a tentare di indovinare una visione primordiale […]

28 Jun 2013

Vagando in una luminosa notte

E’ il titolo della mostra appena inaugurata presso RizzutoArte. Esperienza davvero soddisfacente e coinvolgente. Riporto qui la presentazione a cura di Gianna Di Piazza   Un cammino infinitamente ramificato  Si scopre un titolo e si comincia ad entrare nella verità delle immagini, in quei frammenti di verità che sono ipotesi di conoscenza, di memoria, di possibilità, di cambiamento. “Vagando in una luminosa notte” è il titolo pensato da Carlo Columba per questo suo primo confronto pubblico da fotografo. Una frase […]

17 May 2013

Alberi

Albero, alberi, tronco, linfa, ramo, radice, foglia, corteccia, picciolo, resina, legno. Un vocabolario, dal tecnico al poetico, da sempre frequentato dai linguaggi più disparati: l’albero motore, la foglia d’oro zecchino o, più prosaicamente, il foglio di alluminio per i cibi, il ramo di un impianto, il tronco autostradale, la corteccia cerebrale, che ne evidenzia la presenza, la sua essenza prima, dentro di ognuno di noi, tanto da farsi significato e significante. Il barone rampante decide di non discenderne più. Quanto a me, […]

17 May 2013

I Calanchi del Cannizzola

Alcuni luoghi svelano con inusitata chiarezza processi che altrove vanno osservati nel corso delle ere. I Calanchi del Cannizzola, affluente del Simeto, ci dimostrano l’effetto della pioggia e insieme del disboscamento. La zona è dichiarata geomorfosito di interesse internazionale.